salta ai contenuti

Elenco Coordinatori Scientifici ammessi al cofinanziamento 2005
Area: 04 - Scienze della Terra

Coordinatore Ateneo Titolo suddiv. fondi
1.ABBATE Ernesto
Universitą degli Studi di FIRENZE
SULLE TRACCE DI HOMO ERECTUS LUNGO LA COSTA OCCIDENTALE DEL MAR ROSSO DALL'ERITREA AL SUDAN: AMBIENTI E POPOLAMENTO UMANO DURANTE IL PLEISTOCENE
2.ABBONA Francesco

resp. prec:
AQUILANO Dino
Universitą degli Studi di TORINO
Nanostrutture biominerali su interfacce di carbonati e solfuri
3.BARBIERI Mario
Universitą degli Studi di ROMA "La Sapienza"
Paleoambienti continentali pleistocenici ed olocenici: ricostruzioni multidisciplinari integrate
4.BASSO Daniela Maria

resp. prec:
ROBBA Elio
Universitą degli Studi di MILANO-BICOCCA
Eventi catastrofici e loro impatto sulla fauna bentonica di fondi mobili infralitorali e mediolitorali: il caso dell'area costiera di Khao Lak, Mare di Andaman, Tailandia.
5.BENVENUTI Marco
Universitą degli Studi di FIRENZE
APPROCCIO INTEGRATO CON TRACCIANTI MULTIPLI ALLO STUDIO ARCHEOMETALLURGICO: FONTI DI APPROVVIGIONAMENTO E TECNOLOGIE PRODUTTIVE DEI METALLI NELL' ITALIA ANTICA
6.BOENZI Federico
Universitą degli Studi di BARI ALDO MORO
Studi di base sull'interazione tra clima, tettonica e morfoevoluzione in Italia meridionale durante il Quaternario
7.CARMIGNANI Luigi
Universitą degli Studi di SIENA
Deformazione, circolazione idrotermale e minerogenesi durante l'evoluzione tettonica di un orogene: il Basamento ercinico della Sardegna centro-meridionale.
8.CESARE Bernardo
Universitą degli Studi di PADOVA
Studio petrologico ed isotopico delle interazioni fluido-fuso-roccia durante l'anatessi crostale: applicazione comparata agli xenoliti pelitici della Provincia Vulcanica Neogenica (Spagna SE) e alle granuliti del Kerala Khondalite Belt (India)
9.CHERUBINI Claudio Ferdinando
Politecnico di BARI
Approcci metodologici innovativi per lo studio dell'instabilitą dei versanti in aree ad elevata sismicitą
10.CIVETTA Lucia
Universitą degli Studi di Napoli Federico II
Genesi, evoluzione, dinamica eruttiva e processi deposizionali dei magmi peralcalini a Pantelleria.
11.CLARI Pierangelo
Universitą degli Studi di TORINO
La migrazione dei fluidi nella colonna sedimentaria e la formazione di corpi caotici: esempi nei depositi cenozoici dell’Appennino
12.COLTORTI Mauro
Universitą degli Studi di SIENA
Faglie attive, grandi frane e dinamiche fluviali sul bordo meridionale dell'AFAR, Ethiopia
13.CORSELLI Cesare
Universitą degli Studi di MILANO-BICOCCA
L'ecosistema associato a vulcani di fango nel Canale di Sicilia
14.CREMASCHI Mauro
Universitą degli Studi di MILANO
Crisi climatico-ambientali, catastrofi e comunitą umane nell'arco dell'Olocene: un approccio geoarcheologico.
15.DELLA VENTURA Giancarlo
Universitą degli Studi ROMA TRE
Analisi quantitativa e comportamento cristallochimico di idrogeno e carbonio in minerali naturali e sintetici del gruppo della cancrinite-sodalite, ed implicazioni petrologiche
16.FACCENNA Claudio
Universitą degli Studi ROMA TRE
Evoluzione recente del processo di subduzione dell’arco calabro: vincoli geologici, sismologici, geochimici e modellazione sperimentale.
17.FRANZINI Marco
Universitą di PISA
Conoscenza del patrimonio lapideo italiano per una valorizzazione delle risorse e per la conservazione e recupero dei beni culturali attuali e del passato
18.GENEVOIS Rinaldo
Universitą degli Studi di PADOVA
VALUTAZIONE DEL RISCHIO DA FRANA: MODELLAZIONE FISICA E NUMERICA E CONTROLLO DI FLUSSI A CINEMATICA VELOCE IN AMBIENTI ALPINI ED APPENNINICI
19.GIACOVAZZO Carmelo
Universitą degli Studi di BARI ALDO MORO
Metodologie Cristallografiche innovative e applicazioni alle Scienze della Terra e dei Materiali
20.GIUDICI Mauro
Universitą degli Studi di MILANO
Esplorazione geofisica e geologica di alcuni complessi acquiferi alluvionali nella Pianura Padana tra Milano e Bologna, per la modellazione della circolazione idrica sotterranea
21.INCORONATO Alberto
Universitą degli Studi di Napoli Federico II
Vincoli strutturali e magmatologici per lo studio degli orogeni centro-mediterranei
22.JADOUL Flavio
Universitą degli Studi di MILANO
Caratterizzazione stratigrafica, paleoambientale e geochimico-petrografica di eventi al passaggio Triassico-Giurassico nei margini passivi dell'area alpina e centro atlantica: un approccio integrato
23.LANGELLA Alessio
Universitą degli Studi del SANNIO di BENEVENTO
Valorizzazione di vulcanoclastiti italiane mineralizzate a zeoliti e feldspati per un possibile impiego nel comparto ceramico
24.MANTOVANI Enzo
Universitą degli Studi di SIENA
STUDIO DEL QUADRO DEFORMATIVO A BREVE E LUNGO TERMINE NELL'APPENNINO CENTRO-SETTENTRIONALE MEDIANTE OSSERVAZIONI GEODETICHE E SISMOLOGICHE E MODELLAZIONE NUMERICA DI EVIDENZE GEOLOGICHE E GEOFISICHE
25.MAROTTA Anna Maria
Universitą degli Studi di MILANO
Analisi della deformazione e dello sforzo nel Sistema di Bacini dell’Europa Centrale: integrazione fra modellizzazione numerica e dati geologici, geofisici e satellitari.
26.MARRONI Michele
Universitą di PISA
Dinamiche nei complessi in subduzione: trasferimento di massa in sistemi fossili e confronti con esempi attuali.
27.MAZZOLI Claudio
Universitą degli Studi di PADOVA
Indagini archeometriche di malte, pitture murarie e pavimenti a Pompei: caratterizzazione funzionale e implicazioni per una nuova cronologia costruttiva.
28.MERLINO Stefano
Universitą di PISA
Dai minerali ai materiali: cristallochimica, microstrutture, modularitą, modulazioni.
29.MICHETTI Alessandro Maria
Universitą degli Studi INSUBRIA Varese-Como
Tettonica compressiva attiva lungo il margine sudalpino padano fra il Lago di Garda e il Lago Maggiore
30.MINELLI Giorgio
Universitą degli Studi di PERUGIA
RELAZIONI FRA DEFORMAZIONE, EROSIONE E SEDIMENTAZIONE IN UNA CATENA A PIEGHE E SOVRASCORRIMENTI: UN APPROCCIO SPERIMENTALE, NUMERICO ED ANALOGICO IN APPENNINO SETTENTRIONALE.
31.MORETTI Sandro

resp. prec:
CANUTI Paolo
Universitą degli Studi di FIRENZE
Uso integrato di sistemi di monitoraggio per l'analisi di grandi frane a cinematica lenta.
32.PENNACCHIONI Giorgio
Universitą degli Studi di PADOVA
Determinazione dei parametri meccanici di una sorgente sismica e dei meccanismi di deformazione in faglie paleosismiche esumate
33.PEZZINO Antonino
Universitą degli Studi di CATANIA
INDAGINI PETRO-ARCHEOMETRICHE PER L'INDIVIDUAZIONE E LA CONOSCENZA DELLE PRODUZIONI CERAMICHE ANTICHE IN ITALIA MERIDIONALE ED IN SICILIA
34.PICCARDO Giovanni Battista
Universitą degli Studi di GENOVA
EVOLUZIONE DELLA LITOSFERA INDOTTA DALLA MIGRAZIONE DI FUSI MANTELLICI IN DIVERSI CONTESTI GEODINAMICI
35.POLI Giampiero
Universitą degli Studi di PERUGIA
DINAMICHE CAOTICHE E GEOMETRIE FRATTALI NELLA GENESI E NEL MESCOLAMENTO DEI MAGMI
36.POLI Stefano
Universitą degli Studi di MILANO
Fluidi C-O-H, idrati, carbonati e trasferimento di massa crosta-mantello nelle zone di subduzione.
37.PREMOLI SILVA Isabella
Universitą degli Studi di MILANO
Evoluzione Biologica e Cambiamenti Globali: storia evolutiva degli ecosistemi pelagici in alcuni intervalli del Tardo Mesozoico-Cenozoico Inferiore registrata nei sedimenti dell’ Ocean Drilling Program (ODP) e affioranti a terra
38.SANI Federico
Universitą degli Studi di FIRENZE
Approccio integrato geologico - geofisico finalizzato allo studio delle relazioni tra strutture tettoniche e modalitą di messa in posto di intrusioni nella crosta superiore: il margine interno dell’Appennino Settentrionale.
39.SCANDONE Roberto
Universitą degli Studi ROMA TRE
Risalita dei magmi e dinamiche eruttive
40.SCARASCIA MUGNOZZA Gabriele
Universitą degli Studi di ROMA "La Sapienza"
PERICOLOSITA' SISMICA INDOTTA: ANALISI, MODELLAZIONE E SCENARI PREVISIONALI DI FRANE INNESCATE DA TERREMOTI
41.SMIRAGLIA Claudio
Universitą degli Studi di MILANO
L'accelerazione degli impatti del Cambiamento Climatico sull'alta montagna: degradazione della criosfera e implicazioni ambientali
42.SURIAN Nicola
Universitą degli Studi di PADOVA
Dinamica recente ed attuale di alvei fluviali in Italia centro-settentrionale: tendenze evolutive, cause ed implicazioni applicative
43.TIBALDI Alessandro
Universitą degli Studi di MILANO-BICOCCA
Instabilitą strutturale delle caldere risorgenti: quantificazione alla sorgente del potenziale tsunamigenico per Ischia e Nisyros
44.TONDI Emanuele

resp. prec:
CELLO Giuseppe
Universitą degli Studi di CAMERINO
Enucleazione, crescita e organizzazione strutturale di differenti tipologie di zone e sistemi di taglio crostali.
45.TOSI Nicola

resp. prec:
CASSIANI Giorgio
Universitą degli Studi di MILANO-BICOCCA
Studio, definizione ed analisi di modelli costitutivi che legano la risposta elettrica in corrente continua ed in polarizzazione indotta alla microstruttura fisica e chimica dei mezzi porosi multifase.
46.ZUPPETTA Agostino
Universitą degli Studi del SANNIO di BENEVENTO
Evoluzione tettono-magmatica dei Campi Flegrei - Italia meridionale.
47.ZUPPI Giovanni Maria
Universitą "Ca' Foscari" VENEZIA
Gli acquiferi profondi della Pianura Padana s.l. come risorse regionali: acquitardi nella idrodinamica, generatrici di acque chimicamente e termicamente anomale, luogo idoneo per l'intrappolamneto della CO2 atmosferica