DIPARTIMENTO AFFARI ECONOMICI - Ufficio III


AI RETTORI DELLE UNIVERSITA'
STATALI E NON STATALI
LORO SEDI
AI DIRETTORI DEGLI OSSERVATORI
ASTRONOMICI, ASTROFISICI e VULCAN.
LORO SEDI

UFF.III
Prot.n. 1709
del 22.7.1998


OGGETTO: Progetti di ricerca di rilevante interesse nazionale. Quesiti

1. - Modifiche ai progetti approvati.

In relazione ai numerosi quesiti concernenti la possibilità di utilizzare i fondi di cofinanziamento per i progetti di ricerca in maniera difforme da quella esposta all'atto della presentazione delle domande (es.: inserimento di nuovo personale anche tramite borse di studio; maggiore spesa o nuovo acquisto di attrezzature ecc.), si fa presente che tali sopravvenute esigenze, comunque finalizzate al raggiungimento dei risultati prefissati, devono essere valutate ed autorizzate dal Responsabile nazionale del progetto che dovrà provvedere a darne comunicazione al Murst - Dipartimento Affari Economici - Uff.III^.

2. Possibilità di inserimento di titolari di assegni di ricerca art.51 c.6 L.449/97.

Nell'ambito di quanto previsto al punto 1) si ritiene non vi siano motivi ostativi all'utilizzo, per specifiche attività di ricerca e per la durata del progetto, del personale previsto dall'art.51 comma 6 della legge 449/97, sempre che ci˛ sia compatibile con le procedure autonomamente predisposte da ciascun Ateneo ai sensi della citata normativa.

3. Missioni: spese ammesse al rimborso.

Continuano a pervenire numerosi quesiti in ordine al trattamento di missione da riservare, nell'ambito del progetto di ricerca, al personale impegnato nello stesso. In proposito si fa presente che la liquidazione delle spese in parola deve essere effettuata secondo quanto previsto nel Regolamento dell'Ateneo. Nell'ipotesi di carenza di regolamentazione, si rappresenta l'opportunità che, su quanto in argomento, ciascuna sede universitaria adotti autonome e generali regole di riferimento, certamente finalizzate alla migliore utilizzazione delle risorse destinate alle attività di ricerca scientifica.

4. Decorrenza della rendicontazione per i programmi 1997.

Premesso che, come comunicato con la nota prot.n.67 del 8.1.1998, la data convenzionale di inizio dei progetti cofinanziati 1997 è il 15.2.1998, la procedura di rendicontazione delle spese sostenute, nell'ipotesi di progetti di durata biennale, decorrerà dal 15.2.2000, secondo le indicazioni e la modulistica che verrà preventivamente predisposta.
In tale rendicontazione, considerato che la presentazione delle domande in parola era fissata al 31.7.1997, potranno essere esposte le spese sostenute, con la quota universitaria, utilizzate a partire dall'1.8.1997.

IL MINISTRO
(Ft.o Berlinguer)